LA PASSIONE PER IL NORDIC WALKING E GLI STUDI SUL BASTONCINO TRADIZIONALE

L’idea di una nuova tipologia di bastoncino nasce all’interno dell’ambito del Nordic Walking. È la passione per questo tipo di attività e per la camminata in sé, che spinge Fulvio Chiocchetti (classe 1965, di Moena, Trentino, Italia) a studiare un modo per renderla praticabile e accessibile a tutti.

Nell’aprile del 2009 ottiene il diploma di istruttore della neonata Scuola Italiana Nordic Walking (SINW) e fin da subito inizia ad approfondire il mondo della camminata con i bastoncini. Dopo alcuni mesi di studi, osservazioni e test, nell’agosto dello stesso anno, presenta una serie di tabelle Excel in grado di calcolare la lunghezza del bastoncino e di pianificare l’attività e l’allenamento per il raggiungimento di determinati obiettivi, tenendo conto della tipologia e delle caratteristiche dell’utilizzatore (peso, altezza, età, tecnica, abilità, velocità di avanzamento,…).

Tuttavia, osservando e confrontandosi con utilizzatori meno esperti ed allievi, si rende conto della difficoltà che alcuni soggetti ancora riscontrano nel completamento di alcuni movimenti coordinativi propri della tecnica del Nordic Walking e ciò significava che l’adattamento della misura del bastoncino non era ancora sufficiente.

EUREKA!

È durante un corso di aggiornamento, che Fulvio ha la prima intuizione. L’esercizio era di per sé molto semplice: camminare con i bastoncini sollevati da terra. La naturalezza e la semplicità della camminata senza ausilio lo affascina e lo fa riflettere. Perché non creare una nuova tipologia di bastoncino ergonomico, che riesca ad adattarsi pienamente alla biomeccanica del movimento della camminata, eliminando le difficoltà tecniche legate alle limitazioni costruttive del bastoncino tradizionale?

I PRIMI PROTOTIPI

Così, nell’autunno 2009, Fulvio si mette al lavoro nel piccolo scantinato della sua casa e con attrezzi e materiale che trova in casa, inizia a smontare, segare ed avvitare pezzi di tubi, cercando di dare forma ad un nuovo, rivoluzionario bastoncino. Cominciano quindi le prime uscite all’imbrunire, lontano da occhi indiscreti, per testare la sua creazione e apportare le modifiche necessarie.

Da una prima serie di prototipi dalle linee spigolose e segmentate, ne nasce una seconda dai tratti più morbidi, dove si può già notare la presenza del “leitmotiv” della linea curva, che tuttora contraddistingue il bastoncino N&Wcurve®. Il primo “curvo” presentava una leggera e semplice curvatura del tubo diritto verso l’avanti, ma questo comportava uno sbilanciamento del bastoncino e non facilitava i movimenti come desiderato.

LA SVOLTA DELLA DOPPIA CURVATURA

Servendosi di un piega tubi da idraulico di un amico, dopo una serie di tentativi, Fulvio riesce a risolvere artigianalmente il problema del bilanciamento con una doppia curvatura del tubo in alluminio. Non soddisfatto, chiede aiuto ad un amico ingegnere e, tramite un software di disegno professionale, iniziano a studiare assieme diversi angoli dell’arco di curva e angolazioni dell’impugnatura per ottenere il bilanciamento ottimale e, al tempo stesso, mantenere la caratteristica funzionale e fondamentale dell’avanzamento dell’appoggio a terra del bastoncino.

LA DOMANDA DI DEPOSITO E REGISTRAZIONE DEL BREVETTO

In seguito a svariati test e campioni, l’idea di Fulvio sembra finalmente aver preso forma concreta ed essere soprattutto funzionale: gli angoli di curvatura ci sono e sono ben definiti e l’idea è a dir poco geniale. Nel febbraio 2010, all’Ufficio Brevetti della Camera di Commercio di Trento, viene presentata domanda per modello di utilità, seguito, qualche mese dopo, da quella di registrazione del brevetto su disegno e modello.

LA CONCRETIZZAZIONE DEL PROGETTO

Il progetto c’era, ma bisognava riuscire a concretizzarlo ed un piega tubi da idraulico non era certamente sufficiente. Bisognava trovare qualcuno che riuscisse a lavorare i tubi in alluminio per poter essere curvati con precisione e con le corrette angolazioni. Fulvio si occupa di tutto e riesce a trovare aziende e artigiani disposti a dare concretezza ai suoi disegni. L’idea era poi così rivoluzionarla che bisognava trovare anche un partner commerciale per far conoscere a tutti il nuovo bastoncino curvo. Nella seconda metà del 2010 inizia così una collaborazione con l’azienda La Sportiva S.p.A. , con sede nella vicina Ziano di Fiemme (TN).

UNA NUOVA SVOLTA: l’intra-rotazione dell’impugnatura

Fulvio era solito distinguere il bastoncino destro da quello sinistro ed un giorno, durante una delle abituali uscite per testare il prodotto, gli capita distrattamente di impugnarli al contrario e subito nota un’insolita tensione a livello dell’articolazione del polso: le impugnature, che si erano scollate dal supporto a causa dell’usura, avevano semplicemente assecondato quella che è la naturale intra-rotazione del polso. Distinguendo i suoi bastoncini tra destro e sinistro ed impugnandoli sempre alla stessa maniera, le impugnature avevano preso una nuova posizione, seguendo la fisiologia dell’articolazione del polso destro e di quello sinistro e quindi, a loro volta, differenziandosi rispettivamente in impugnatura destra e sinistra. Si trattava di una modifica necessaria e fondamentale da apportare al bastoncino che voleva essere ergonomico e rivoluzionario.

UN NUOVO CAPITOLO: nasce N&Wcurve®

Sempre più consapevole delle potenzialità di questa nuova tipologia di bastoncino, Fulvio prende la decisione di fare un passo avanti e di contraddistinguere la creazione con un marchio tutto suo: nel giugno 2014 viene registrato il marchio N&Wcurve® ed il bastoncino curvo inizia ad essere commercializzato dalla neonata azienda N&Wcurve, gestita tutta in famiglia. Così, la camera da letto diventa l’ufficio amministrativo, mentre scantinato, cucina e salotto accolgono le ultime fasi della produzione e dell’assemblaggio finale dei bastoncini.

DA UNA VISIONE AL SUCCESSO

Nonostante la diffidenza generale iniziale nei confronti di „quello strano bastoncino curvo“,  grazie alla tenacia di Fulvio, nel corso degli ultimi anni N&Wcurve® è riuscito a farsi conoscere e ad affermarsi, fino a diventare il bastoncino di riferimento nel mondo del Trail e Ultra Trail Running, accompagnando sempre più atleti sui gradini più alti del podio di molte competizioni importanti anche a livello mondiale.

IL TRASFERIMENTO IN GERMANA 

Anno dopo anno la curiosità nei confronti del bastoncino curvo N&Wcurve® cresce e la piccola gestione fatica a tenere il passo con la domanda. I locali in Italia diventano troppo piccoli, la produzione manuale ed artigianale richiede molto tempo e lo shop online inizia a diventare obsoleto. Così dopo alcuni anni di lavoro a fianco del padre, Elisa, la terzogenita di Fulvio, decide di portare avanti l’attività dalla Germania, insieme al suo compagno Jens Auch e, nel primo semestre del 2019, viene costituita la nuova N&Wcurve GmbH, con sede a Fröndenberg, dove i bastoncini vengono prodotti in serie e spediti ad atleti e camminatori in tutto il mondo. 

Il nostro nuovo sito internet è consultabile nelle due lingue tedesco ed italiano, mentre stiamo lavorando per lanciare lo shop online anche in inglese, francese e spagnolo entro la fine del 2019, per poter raggiungere e consigliare i nostri clienti anche nella loro lingua madre.